martedì, 2 Marzo, 2021

Viterbese, Coppa Italia e autostrada playoff

Il club che si aggiudica la Coppa Italia Serie C 2018-19, oltre a mettere in bacheca un trofeo prestigioso, salta i primi due turni della fase a gironi e va direttamente ai playoff nazionali >>> QUI il regolamento completo.

Mentre il Monza si è già qualificato, per la Viterbese il trofeo rappresenta l’ultima possibilità di partecipare alla lotteria degli spareggi. Però si entrerebbe dalla porta principale. Con alcuni vantaggi assai tangibili. Esaminiamoli brevemente.

Alla prima fase dei playoff nazionali:

  • sono ammesse dieci società;
  • quattro si giocheranno la promozione in B nella Final Four;
  • la vincitrice della Coppa è testa di serie (insieme alle terze classificate e alla migliore classificata fra le sei squadre che hanno superato i turni precedenti);
  • la gara di andata si gioca il 19 maggio;
  • la gara di ritorno il 22 maggio;
  • le squadre teste di serie giocheranno in casa la gara di ritorno.

Al di là di ogni inutile scaramanzia appare chiaro, da questa breve sintesi, quale enorme opportunità in chiave playoff sarebbe quella di alzare la Coppa. Per la Viterbese, la madre di tutte le partite.

A puro titolo informativo ricordiamo che nella seconda fase dei playoff nazionaliin programma il 29 maggio e il 2 giugno – le teste di serie (che hanno il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno) saranno le tre seconde classificate e la squadra che tra le vincitrici del primo turno di playoff nazionale risulterà meglio classificata delle altre. Ma questa è un’altra storia.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Coppa Italia Serie C 2019-20, secondo turno

Si è giocato il 9 ottobre 2019 il primo turno della Coppa Italia Serie C …