mercoledì, 28 Luglio, 2021
Foto: Luca Prosperoni

Viterbese corsara a Bisceglie

Serviva una vittoria che potesse aggiungere tre punti a una classifica deficitaria. Alla fine i gialloblu riescono ad avere ragione del Bisceglie grazie ad un colpo di testa di Atanasov, che finalizza al meglio una situazione di palla inattiva. Niente di più niente di meno. Troppo leggera e poco cattiva in avanti, la Viterbese non riesce a capitalizzare le poche occasioni da rete create.

Dall’altra parte i nerazzurri stellati non si sono mai resi pericolosi dalle parti del debuttante Demba Thiam, che non ha mai avuto bisogno di intervenire in maniera importante. Una gara bloccata tatticamente con i due tecnici che cercano di inaridire le zone di gioco degli avversari. Ne nasce una partita spezzettata, ma dai buoni ritmi di gioco.

Dopo un primo tempo giocato alla pari, nella ripresa i gialloblu prendono decisamente le redini del gioco proponendosi maggiormente con fraseggi che nel primo tempo avevano lasciato spazio a lanci lunghi. Nonostante alcune occasioni chiare da rete arrivino, gli avanti laziali non riescono ad approfittare delle disattenzioni della retroguardia avversaria.

Alla fine la risolve, appunto, una giocata da palla inattiva. Il difensore bulgaro, Atanasov, in mischia, riesce a insaccare alle spalle di Cerofolini. La Viterbese potrebbe raddoppiare poco dopo, ma le velleità dei gialloblu si infrangono sulla traversa per ben due volte in poco meno di dieci secondi.

Tre punti servivano, dicevamo, e tre punti sono arrivati. Missione compiuta quindi, con mister Calabro bravo anche nella rotazione dei giocatori visti gli impegni ravvicinati. Ora sotto con la Coppa Italia. Un appuntamento che sarebbe esiziale snobbare e che potrebbe portare la Viterbese in una posizione privilegiata in chiave play off.

Bisceglie – Viterbese 0-1 (80′ Atanasov)

BISCEGLIE (4-3-3): Cerofolini, Calandra, Markic, Parlati, Cuppone (85’ Zohoki), Maestrelli, Risolo (62’ Starita), Jovanovic (79’ Maccarrone), Giacomarro, Zigrossi, Giron. A Disp.: Vassallo, Bottalico, Mastrilli, Camporeale, Dellino, Casella, Messina, Njdiaye, Mosti. All. Rodolfo Vanoli

VITERBESE (3-5-2): Demba Thiam, De Giorgi (76’ Zerbin), Atanasov, Rinaldi, Palermo, Baldassin, Tsonev (76’ Cenciarelli), Mignanelli, De Vito (39’ Sini), Polidori, Saraniti (51’Ngissah). A Disp.: Schaeper, Forte, Milillo, Damiani, Messina, Artioli, Molinaro, Svidercoschi. All. Antonio Calabro.

Arbitro: Mario Vigile di Cosenza (Lombardi-Cantafio)
Marcatore: 80’ Atanasov (V)
Ammoniti: Zigrossi (B), Palermo, De Vito, Atanasov, Ngissah, (V)
Espulso: Zigrossi (doppia ammonizione)

DI Stefano Cordeschi

Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Viterbese al centro, Monterosi al sud: ecco come saranno i gironi di serie C 2021/2022

Gironi di serie C, ci siamo. Dopo le decisioni di ieri del Coni, che ha …