martedì, 13 Aprile, 2021
Foto: Luca Prosperoni

Viterbese, per fortuna si ricomincia

Dopo i lunghi mesi di stop forzato, trascorsi nell’attesa proustiana di una partita che non arrivava mai, la Viterbese e i suoi tifosi avevano finalmente ritrovato il bandolo della matassa e il ritmo campionato.

L’inizio davvero disastroso, che avrebbe potuto compromettere l’intera stagione, aveva lasciato il posto a una confortante striscia positiva culminata nell’autorevole vittoria di Lentini sul campo della Sicula Leonzio.

L’interesse attorno alla squadra in crescita e la disponibilità di tutta la rosa sembravano il miglior viatico per un club condannato a inseguire e atteso da un tour de force pazzesco per rimettersi in linea con le altre.

Sottili aveva ragione. La sosta natalizia si è incastrata nel momento meno opportuno per un gruppo voglioso di dimostrare sul campo che la campagna acquisti condotta dalla società è stata la più oculata possibile e che le ambizioni di inizio stagione potrebbero trovare conferma.

Per fortuna si riparte. Non ci sarà più tempo per tirare il fiato, a partire dalla partita di mercoledì contro una Reggina rinvigorita dal cambio societario e dall’innesto di giocatori di notevole spessore tecnico. Meglio così. La Viterbese avrà modo, da subito, di dimostrare a tutti di che pasta è fatta.

Il Rocchi si prepara a ospitare un trittico di partite >>> LEGGI QUI che, con un po’ di buena suerte, potrebbero contrassegnare l’avvio di un nuovo capitolo della “grande storia del club”.

È quanto si augurano i tifosi gialloblù, che non vedono l’ora di tornare a parlare di calcio giocato. Nei prossimi due mesi non mancheranno gli argomenti su cui discutere. Non ci sarà davvero di che annoiarsi.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

La Viterbese spreca, il Catania vince: al “Massimino” finisce 1-0

Al “Massimino” decide una punizione magistrale di Dall’Oglio e la Viterbese cede di misura al …