Viterbese-Pisa, le probabili formazioni - Viterbese Calcio News- Cuori Gialloblu
lunedì, 25 Marzo, 2019
Ultime notizie
Viterbese-Pisa, le probabili formazioni

Viterbese-Pisa, le probabili formazioni

Tra Viterbese e Pisa si gioca allo stadio Rocchi (inizio alle 20,30) l’ultimo quarto di finale della Coppa Italia di Serie C. La Viterbese ci arriva dopo avere superato Ternana e Teramo al Rocchi. Il Pisa ha battuto Arzachena e Pontedera. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari sono previsti supplementari e calci di rigore.  Chi supera il turno affronterà in semifinale il Trapani, giocando in casa la prima delle due partite previste.

I gialloblù stazionano attualmente in decima posizione nel Girone C e sono reduci da una domenica di riposo (per la radiazione del Matera). I nerazzurri sono quinti nel Girone A, a pari punti con Pro Vercelli e Carrarese, e  sono imbattuti da nove gare (tra campionato e coppa).

Gli ultimi confronti diretti risalgono allo scorso anno, quando la Viterbese era inserita nel Girone A. Al Rocchi si giocarono due partite. La prima, per la stagione regolare, terminata 0-0 (nel gennaio 2018). La seconda, per i playoff, vinta dai padroni di casa per 1-0 grazie alla rete del capitano Sini. Prima di allora si contano solo quattro precedenti (2 vittorie gialloblù, 1 pareggio e 1 successo nerazzurro per 2-1 datato 1971-1972).

QUI VITERBO. Qualche problema di formazione per mister Calabro >>>QUI la lista completa dei convocati. In difesa mancherà il terzino destro De Giorgi (infortunato). Assenti a centrocampo Baldassin (per squalifica) e Palermo (infortunato). Il tecnico gialloblù per il resto può contare su tutta la rosa. La società gialloblù punta molto sulla Coppa di Lega, sfuggita l’anno scorso nella doppia finale con l’Alessandria al termine di due gare fortemente contestate dal presidente Piero Camilli. Si va verso il solito 3-5-2, ma le pedine disponibili a centrocampo sono contate per le assenze di Baldassin e Palermo. Sulla fascia laterale destra andrà poi cercato il sostituto dell’assente De Giorgi.

Probabile formazione (3-5-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini; Zerbin, Tsonev, Damiani, Cenciarelli, Mignanelli; Polidori, Luppi. A disp.: Thiam, Bertollini, Milillo, Sparandeo, Artioli, Coppola, Pacilli, Vandeputte, Ngissah. All.: Calabro.

QUI PISA. Il Pisa scenderà in campo con la migliore formazione possibile >>>QUI la lista completa dei convocati. Mister D’Angelo dovrà fare a meno di Liotti, Marin e De Vitis. In dubbio anche Izzillo, che però fa parte della lista dei convocati. Ci sarà anche Marconi, tornato a disposizione dopo le due giornate di squalifica rimediate con il rosso diretto nella gara contro la Virtus Entella, ma reduce da uno stop di oltre due mesi. Le scelte nella zona nevralgica del campo sono piuttosto limitate. Non è da escludere l’inserimento nell’undici iniziale del boliviano Gamarra, utilizzato per uno scampolo di gara nel match di sabato con la Lucchese terminato a reti bianche, per tenere a riposo uno dei titolari. In attacco possibile l’utilizzo in prima battuta della coppia Moscardelli-Marconi per dare un po’ di respiro a Pesenti e Masucci che fin qui hanno tirato la carretta.

Probabile formazione (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Masi, Benedetti, Lisi; Verna, Gucher, Di Quinzio; Minesso; Moscardelli, Marconi. A disp.: D’Egidio, Kucich, Brignani, Buschiazzo, Meroni, Gamarra, Lidin, Pesenti, Masucci. All.: D’Angelo.

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Viterbese, anche con il Pisa è bella di notte

Viterbese, anche con il Pisa è bella di notte

Mamma mia, signore e signori. Che partita e che Viterbese. I gialloblu di mister Calabro …