martedì, 2 Giugno, 2020

Viterbese, sostegno all’iniziativa degli ultras

Chiacchiere poche, fatti concreti tanti. Gli ultras gialloblu della Curva Nord sono così, da sempre: operativi, pronti a rispondere presente quando c’è bisogno di gesti solidali. E adesso che l’emergenza coronavirus mette a rischio non solo la salute dei cittadini, ma anche la tenuta di famiglie in difficoltà per la mancanza di lavoro e quindi di sostentamento, ecco che i tifosi della Viterbese scendono in campo. Chiamando a raccolta tutti i viterbesi.

Come già annunciato, la Curva Nord Vetus Urbs 1908 ha attivato una carta poste pay e reso noto un codice Iban per raccogliere fondi destinati a sostenere famiglie in difficoltà, attraverso la consegna a domicilio di generi di primaria necessità, e a reperire mascherine e dispositivi di protezione per chi ne è privo. E le richieste d’aiuto sono arrivate numerose. Troppe per poter far front a tutte da soli.

 

Anche i vIterbesi non sono rimasti a guardare. Come Andrea Belli, presidente dell’Ance, che ha contribuito con una donazione di 500 euro di buoni spesa con cui gli ultras hanno consegnato i primi rifornimenti a chi era rimasto senza niente da mangiare. E come tanti altri che in queste ore stanno provvedendo ad effettuare i versamenti che aiutano i tifosi ad aiutare. Una rete di solidarietà nata dagli spalti che ha coinvolto anche un ex mister della Viterbese, uno dei più amati, quel Massimiliano Farris che oggi è vice allenatore della Lazio ma che porta i colori gialloblu nel cuore. Farris, che conosce la grande solidarietà degli ultras gialloblu, in un video diffuso sui social ha invitato i viterbesi ad aderire alla raccolta fondi della Curva Nord.

In queste ore anche la squadra di mister Calabro si sta adoperando per sostenere gli ultras. Alcuni giocatori, capitan De Giorgi in testa, hanno già effettuato una donazione, altri la faranno nei prossimi giorni, e la società sta attivando una sezione apposita sul proprio sito ufficiale per la raccolta fondi.

 

Entro questo fine settimana intanto i tifosi provvederanno a fare la spesa, nel rispetto delle norme previste dai dispositivi per il contenimento del Covid-19, e farla recapitare a chi ha bisogno. Le richieste aumentano, adesso serve veramente l’aiuto di tutti: il periodo è difficile per tutti, ma è in questi momenti che serve ritrovare il senso di comunità e solidarietà a cui fanno appello gli ultras. Avanti Viterbo, aiutiamoli ad aiutare!

 

 

Le donazioni tramite POSTPAY possono essere effettuate in qualsiasi tabaccaio (è necessario avere al seguito il proprio documento e Codice Fiscale) e anche Online sul sito di Poste Italiane.

Le donazioni tramite bonifico possono essere effettuate sia in qualsiasi istituto di credito, ma anche tramite home banking o con l’applicazione della propria Banca/Posta.

– RICARICA POSTPAY

NUMERO POSTPAY : 5333 1711 0128 6678

CODICE FISCALE:    TRSMRC87E04M082F

BONIFICO

INTESTATARIO IBAN: TRISOLINI MARCO

IBAN: IT35L3608105138285125885135

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Continua la raccolta fondi per la famiglia di Stefano, domani i funerali

Continua la raccolta fondi a sostegno della famiglia della famiglia di Stefano Camilli. Oltre alla …