giovedì, 24 Settembre, 2020
Foto: Paola Piacentini

Viterbese, tanto tuonò che piovve

Appare superfluo dire che avremmo voluto vedere un altro tipo di esordio in campionato. Così come sarebbe stato logico aspettarsi un altro tipo di prestazione da parte dei ragazzi di mister Lopez. Purtroppo questo non è avvenuto. I motivi di questo flop sono diversi, si potrebbero elencare facilmente. Ci si potrebbe aggrappare alla sfortuna, alla mancanza di lucidità sotto rete, a un arbitro che ha favorito l’ostruzionismo degli ospiti.

Eppure la sostanza non cambia e neanche il risultato finale. Un risultato amaro che poco ha a che fare con la spensieratezza di Ascoli o la sfrontatezza di Genova, dove una squadra gagliarda e pronta al punto giusto aveva fatto innamorare e sperare. Ma sono passati 83 giorni dalla serata magica del Marassi. Ottantatré giorni senza che la squadra abbia più calcato un campo da calcio in una gara ufficiale.

Gare ufficiali si. Quelle, per intenderci che ti impegnano sotto il profilo fisico, ma soprattutto mentale. Quelle con un traguardo in testa, ovvero i tre punti. Quelle che ti fanno anche perdere peso per stress psicofisico. Quelle, insomma, che valgono a qualcosa. Questi ottantatré giorni di inattività dal campionato hanno dato il loro frutto amaro. Al suo esordio la Viterbese è stata protagonista per i primi dieci-quindici minuti, dei due tempi, per poi pian piano sparire e lasciare il passo a un Rieti assai povero di idee.

Ma alle volte per vincere le partite non servono molte idee. Spesso la corsa basta, specialmente quando si affrontano squadre che sotto questo aspetto sono in difficoltà. Il Rieti questo lo ha capito ben presto, mettendo il canovaccio della gara proprio sul fattore fisico. Lo sapeva il Rieti e ne ha approfittato. Purtroppo ne è al corrente anche la Sicula Leonzio. Martedì si giocherà un’altra gara ad alto tasso di sofferenza. Chi si aspettava un inizio in scioltezza è avvisato.

Buon campionato a tutti.

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Mercato Viterbese, ora anche il Bari vuole Falbo

Anche il Bari sembra aver messo nel mirino Luca Falbo, esterno sinistro della Primavera della …