martedì, 19 Novembre, 2019

Viterbese, torna il ‘divino’ Carlo Libbi

Si riempie l’infermeria gialloblu. E non tanto perché aumenta il numero degli infortunati in rosa, ma perché dopo anni di “esilio” nella sua Civitavecchia, il massofisioterapista Carlo Libbi è tornato alla Viterbese. Da oggi lo storico massaggiatore della Viterbese, al servizio del club gialloblu per tanti anni, è rientrato nello staff sanitario dei leoni insieme ai colleghi Massimo Calcagno e Simone Di Serio (quest’ultimo con lui nella foto qui sotto).

Una mossa, quella del presidente Marco Arturo Romano, che ha lo scopo di dare sempre maggiore professionalità al gruppo di esperti che si prende cura della squadra. E che è anche un’operazione simpatia, perché riporta al “Rocchi” uno dei personaggi più amati nella storia recente del sodalizio di via della Palazzina.

Le preziose e sapienti mani del “Divino”, come lo chiamano i suoi pazienti “discepoli”, hanno rimesso in piedi centinaia di giocatori e guarito migliaia di malanni accusati da sportivi (e tifosi) che si sono sottoposti alle sue cure. Già da oggi Libbi è al “Rocchi” per prendersi cura dei “suoi” ragazzi. Lui stesso sul proprio profilo Facebook – sul social network più famoso del mondo esiste anche un Carlo Libbi Fan Club, per dire – ha poco fa postato una foto che ritrae i gialloblu che si allenano alla Palazzina in vista della gara di mercoledì contro il Teramo.

Insomma, una vera e propria istituzione per la Viterbese, un professionista preparato ed esperto che dopo la lunga parentesi civitavecchiese finalmente torna a casa. Bentornato, Divino!

 

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese-Cavese 0-1, Calabro ammette il flop

Pochi giri di parole: contro la Cavese la Viterbese ha giocato la partita peggiore dell’anno. …