domenica, 5 Luglio, 2020

Viterbese, un contest per scegliere il nuovo stemma gialloblu

La dead line é il prossimi 15 luglio, data ultima entro la quale per la Viterbese sarà possibile cambiare nome e logo. Non più As Viterbese Castrense, dunque, con il leone stilizzato, ma Us Viterbese, con il vecchio simbolo dell’Unione Sportiva Viterbese Calcio ‘90. Il logo è stato acquistato un anno fa dal presidente Marco Arturo Romano appena insediatosi, e il cambio di nome e stemma venne preannunciato durante le cene in piazza coi Facchini ad agosto del 2019.

Romano aveva confermato a Cuori Gialloblu qualche settimana fa la volontà di mantenere fede alla parola data agli ultras e lo sta facendo. E questo è certamente un atteggiamento positivo. Adesso ci siamo davvero, e la volontà della Viterbese è che siano proprio i tifosi, il popolo gialloblu, a scegliere il nuovo stemma. Per questo nei prossimi giorni verrà lanciato dall’ottima area comunicazione della società un contest per scegliere una delle quattro nuove versioni dello stemma societario che il club della Palazzina ha fatto realizzare. Tutti quanti riprendono il vecchio stemma della USV e hanno al centro il leone e la palma, simboli della città di Viterbo.

Starà, dunque, alla gente scegliere uno dei quattro modelli. Una volta scelto, si procederà con il cambio dello stemma e del nome, entro il 15 luglio.

Ma le novità non finiscono qui: la Viterbese ha infatti deciso di presentare anche un nuovo inno ufficiale, che andrebbe a sostituire il precedente “Gialloblu” di Gianfranco Pirroni realizzato una decina di anni fa. Anche l’inno sarebbe pronto e in procinto di venire ufficializzato, ma i particolari al riguardo restano top secret. Almeno per qualche altro giorno ancora, poi tutto verrà svelato. 

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese tra passato e futuro: nasce il primo club ufficiale gialloblu

Il nome della storia, lo stemma della storia. La Viterbese ritorna alle origini – recuperando …