martedì, 11 Maggio, 2021

Viterbese, una batosta da paura

Paliamoci subito in maniera chiara. La gara l’ha indirizzata il signor Matteo Gariglio di Pinerolo, il quale spiana la strada alla Juve Stabia decretando un rigore inesistente a favore delle “Vespe”. Un errore che ha spezzato le gambe a una Viterbese che fino al primo gol non aveva di certo demeritato. Anzi, la squadra che aveva messo in campo maggiore forze era stata la formazione di mister Sottili.

Poi però bisogna anche fare i conti con la realtà e questa ci dice che la Viterbese ha siglato solamente un gol in cinque partite. Troppo poco per una compagine che annovera giocatori di livello. Una situazione che sta portando la squadra a sfaldarsi alla prima difficoltà e che non riesce comunque a reagire alle situazioni avverse che nel calcio ci sono sempre.

Nella ripresa i gialloblu laziali non sono stati in grado di una reazione degna di questo nome, capace di raddrizzare un risultato fino a quel punto bugiardo. La Viterbese si è sciolta come neve al sole, che però a Castellammare non c’era, e ha rimediato un 4 a 0. Forse immeritato, ma di contro meritato dalla squadra di mister Caserta che ha saputo sfruttare le lacune degli ospiti.

Una sconfitta amara, amarissima. Giocoforza aumenterà lo sconforto in un ambiente che rischia di sfilacciarsi. Questo è il vero e proprio pericolo che corre la Viterbese, vale a dire ritrovarsi sola. Una cosa che non vorremmo mai vedere. Per questo si chiede a tutti di restare uniti, in attesa di tempi migliori.

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello (40’ s.t. Schiavi), Troest, Allievi, Aktaou (20’ s.t. Viola); Vicente (20’ s.t. Mezavilla), Calò, Carlini (32’ s.t. Castellano); Di Roberto (1’ s.t. Mastalli), Paponi, Elia. A disp: Venditti, Dumancic, Ferrazzo, Stallone, El Ouazni, Castellano, Lionetti, Sinani All: Caserta

VITERBESE (4-4-2): Forte; De Giorgi, Rinaldi, Sini, De Vito; Cenciarelli (12’ s.t. Pacilli), Damiani (1’ s.t. Bovo), Baldassin (13’ s.t. Vendeputte); Palermo; Saraniti, Roberti (25’ s.t. Polidori).
A disp: Schaeper, Atanasov, Perri, Milillo, Messina, Molinaro, Otranto, Ngissah); All: Sottili

Arbitro: Matteo Gariglio di Pinerolo

Assistenti: Fabio Pappagallo di Molfetta e Lucia Abruzzese di Foggia

Marcatori: 45’ pt, 18’ st Paponi, 33’ st Viola, 44’ st Calò (JS);

Ammoniti: De Giorgi, Palermo (V); Allievi (JS)

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Panchina gialloblu, tanti nomi sul taccuino del ds Facci

Il campionato per la Viterbese è finito, la squadra entro al fine di questa settimana …