venerdì, 14 Agosto, 2020

Anche il Matera affonda?

Non solo i giocatori della Reggina vanno verso lo sciopero >>> leggi QUI. Identica minaccia arriva anche da Matera.

Rosario Lamberti lo aveva detto: “Non sono preoccupato per quanto è già successo, ma per quello che potrebbe ancora succedere”. E come se non bastasse, nelle ultime ore è arrivata un’altra notizia abbastanza pesante: la Corte d’Appello ha riaperto la partita per quanto riguarda il discorso fidejussioni con il rischio del -8 in classifica e di 350 mila euro di multa.

Nella giornata di ieri, infatti, si è deciso di accogliere i ricorsi degli studi Tortorella e Di Cintio per quanto riguarda le richieste avanzate da Rimini, Viterbese e degli interventi di Pisa, Vis Pesaro e Imolese. Queste infatti, si sono opposte alla decisione di primo grado del Tribunale Nazionale Federale che aveva annullato la decisione di penalizzare e multare i club che non aveva sostituito la fidejussione Finworld con una nuova entro la data di fine settembre. Una vicenda che continuerà a lungo e che vede diverse parti abbastanza agguerrite.

Ovviamente, questa situazione riguarda anche il Matera che nella precedente gestione di Nicola Andrisani aveva deciso di portare avanti la strada del ricorso, e non di andare a sostituire la fidejussione. Questo ricorso, poi, è stato accettato a metà ottobre. La partita, però, circa due mesi dopo si riapre. Il rischio del -8 in classifica è davvero alto. Questa battaglia, adesso andrà al Collegio di Garanzia che dovrà prendere una decisione.

Adesso il bicchiere è davvero pieno. Ancora una volta scende in capo l’Aic che nel pomeriggio di oggi dovrebbe avere una riunione con i giocatori del Matera. Il motivo? La possibilità di proclamare lo stato di agitazione, e dunque, lo sciopero per il turno del 26 dicembre, contro la Reggina, di scena al XXI Settembre-Franco Salerno.

tuttomatera.com

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

La Serie C a rischio sopravvivenza?

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, lancia un accorato appello all’Aic affinchè risponda alle richieste …