giovedì, 23 Settembre, 2021

E’ morto Alvaro Lupino, storico tifoso della Viterbese

Se ne è andato un grande leone gialloblu.

Alvaro Lupino, 81 anni, storico tifoso della Viterbese, ci ha lasciato stanotte.

Alvaro Lupino, così come il barbiere Lucaccioni, papà dell’amico Alfredo, l’avvocato Natale Fiorentini, il commerciante Tonino Mecarini e tanti altri della “vecchia guardia” che se ne sono andati prima di lui, faceva parte di una generazione di tifosi appassionati e fedeli che avevano scelto la Viterbese come compagna di vita. Come una di famiglia.

Una passione che Alvaro coltivava da sempre: non ricordo una partita dei gialloblu senza la sua presenza sugli spalti. Anche quando la malattia lo aveva colpito duramente, cercava di non mancare mai, perché la Viterbese per lui era una fede. Che ha onorato fino all’ultimo respiro.

Indimenticabile la sua volontà di ferro nel voler partecipare, tre anni fa, alla trasferta di Genova, quando insieme a 500 tifosi gialloblu entrò nel settore ospiti di Marassi intonando i cori di sostegno alla sua Viterbese. Indescrivibile la sua gioia nella notte in cui la squadra conquistò, nel 2019, la sua prima storica Coppa Italia di categoria.

Spesso Alvaro lo trovavi anche agli allenamenti della squadra, o in trasferta, sempre insieme ai figli Maurizio e Luca, animatori del gruppo organizzato della tribuna centrale Leoni Gialloblu, ai quali ha trasmesso il grande amore per i colori della Viterbese. Così come li ha trasmessi al nipote Gabriele, che fa parte degli ultras della Curva Nord.  Se passavi da via Gargana, fuori dalla Stet, il suo negozio di vendita e riparazione di elettrodomestici, era impossibile non fermarsi con lui per due chiacchiere. Argomento? Manco a dirlo: la Viterbese.

Alvaro Lupino è stato per tanti anni anche osservatore degli arbitri di calcio. Non ci sarà giacchetta nera da nord a sud dello Stivale che scorderà la sua voce, le sue esclamazioni simpatiche. Da vero leone.

La sua assenza sugli spalti del “Rocchi” si sentirà, eccome. Per chi volesse tributare l’ultimo saluto ad Alvaro, i funerali si svolgeranno sabato 6 febbraio alle 10,30 nella chiesa della Mazzetta. Alla famiglia Lupino, in particolare a Luca, Maurizio e Gabriele, le più sentite condoglianze da parte mia e della redazione di Cuori Gialloblu.

Eleonora Celestini

DI Eleonora Celestini

“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese – Cesena, l’elenco dei gialloblu convocati

Sono 22 i calciatori convocati da mister Dal Canto per Viterbese – Cesena, gara valida …