martedì, 13 Aprile, 2021

Viterbese-Catania, una sfida borderline

Domenica al Rocchi è in programma l’atteso confronto tra la Viterbese e il Catania. Le due squadre arrivano a questa gara reduci da prestazioni non certo esaltanti.

Domenica scorsa gli etnei hanno battuto in casa di misura, con molta fatica e dopo essere andati sotto di un gol, una formazione di basso rango come la Paganese. La Viterbese, a sua volta, è stata sconfitta a Siracusa al termine di una prestazione molto opaca. Mister Calabro, dopo sei risultati utili consecutivi, alla settima ha steccato.

Lo score in trasferta della squadra di Sottil non è dei più confortanti. L’ultima vittoria lontano dal Massimino risale al 27 dicembre, in casa del Rieti. Dopo quella partita si registrano due sconfitte (Siracusa e Trapani) e un pareggio (Vibonese). Davvero troppo poco per le ambizioni di una squadra come il Catania.

Gli etnei si schiereranno a Viterbo con il 4-3-3 oppure opteranno per il 4-3-1-2? Mister Sottil non sembra avere ancora sciolto le riserve.

Qualora propendesse per il tridente offensivo, sembra quasi certo che scenderà in campo dal primo minuto il gambiano Kalifa Manneh (classe 1998, autore contro la Paganese di una prestazione con i fiocchi, anche se non è riuscito a segnare) affiancato ai lati da due tra Marotta, Curiale e Di Piazza. Potrebbe andare in panchina anche Sarno, clinicamente guarito ma ancora senza i novanta minuti nelle gambe. Nomi altisonanti, che la dicono lunga sul potenziale offensivo del Catania.

Questo la formazione messa in campo da Sottil nella partita di domenica scorsa con la Paganese, terminata con la vittoria per 2-1 degli etnei.

Catania (4-3-3): Pisseri; Calapai (Esposito 85′), Aya, Silvestri, Baraye; Biagianti, Lodi, Angiulli (Carriero 70′); Manneh, Curiale (Brodic 70′), Marotta (Di Piazza 56’). A disp: Pulidori, Lovric, Marchese, Valeau, Bucolo, Rizzo, Liguori. 

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

La Viterbese spreca, il Catania vince: al “Massimino” finisce 1-0

Al “Massimino” decide una punizione magistrale di Dall’Oglio e la Viterbese cede di misura al …