martedì, 11 Maggio, 2021

Viterbese-Ternana è il crocevia?

Il tempo trascorre inesorabile. Il doppio turno casalingo con la Reggina e la Juve Stabia è già passato in archivio, ma solo un punto si è aggiunto alla stitica classifica della Viterbese.

Domani sarà ancora Reggina, stavolta al Granillo. Neanche il tempo di respirare e si gioca a Bisceglie. Una doppia trasferta pesantissima, che potrebbe influire molto sulla tenuta atletica del gruppo. 

A complicare le cose ci si mette anche la Coppa Italia. Il 30 gennaio è in programma a Viterbo, con la Ternana, il recupero del secondo turno (sedicesimi di finale). Il 6 febbraio è già in programma il terzo turno (ottavi di finale).

In caso di vittoria sulle “fere” si giocherebbe al Rocchi, a distanza di una settimana, un’altra gara da dentro o fuori contro il TeramoSe la Viterbese riuscisse a superare i due turni, si troverebbe proiettata di colpo al quarto turno >>> leggete QUI lista completa dei possibili avversari. Sarebbe davvero un gran colpo.

In una stagione nella quale il ritardo accumulato potrebbe (può) vanificare la rincorsa alle posizioni di vertice del girone, obiettivo che quest’estate sembrava alla portata della società, giocarsi fino in fondo la conquista della Coppa Italia potrebbe essere la chiave di volta per entrare direttamente ai playoff da una posizione di grande vantaggio.

Il fatto è che i giocatori di mister Calabro, reduci da un doppia trasferta lunghissima, potrebbero arrivare con le gambe molli al match con la Ternana. Va inoltre sottolineato che la squadra umbra è staccata di 13 punti dalla capolista del girone e punta forte sulla Coppa Italia, per le medesime ragioni della Viterbese.

Stando così le cose, non sarebbe utile e opportuno subordinare nella circostanza il campionato alla Coppa Italia? La sfida da dentro o fuori con le “fere”, se vittoriosa, è un fondamentale facilitatore in chiave playoff quanto meno in prospettiva.

Non sarebbe quindi il caso di sfruttare fino in fondo l’occasione irripetibile offerta dal doppio confronto diretto al Rocchi? E risparmiare i giocatori della formazione tipo per la gara con la Ternana, puntando tutto su quello che rappresenta al momento un vero e proprio crocevia in una stagione che ha preso una brutta piega?

Queste sono le domande. Pensiamoci su.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Coppa Italia Serie C 2019-20, secondo turno

Si è giocato il 9 ottobre 2019 il primo turno della Coppa Italia Serie C …