domenica, 15 Settembre, 2019
Ultime notizie
soldi in internet

Iscrizioni in C, un grande bluff?

La chiusura delle domande di iscrizione (LEGGI QUI) per il prossimo campionato di serie C per ora non sembra lasciare troppe speranze ai club che aspirano a un ripescaggio, fra cui il Como 1907.

Oggi era la prima data per avere un primo quadro rispetto alle situazioni difficili del club che sul campo hanno acquisito il diritto a militare in serie C.

Di fatto c’è stata soltanto una defezione, quella del Bassano, dopo l’unificazione con il Lanerossi Vicenza. Era stata annunciato anche lo stop del Mestre, ma in extremis sarebbe stata presentata la domanda di ammissione al prossimo torneo da parte del club veneto.

Non mancano società che comunque hanno presentato le domande di iscrizione incomplete (soprattutto senza le fideiussioni richieste) e che ora devono sanare tutto entro pochi giorni.

Si parla di almeno 5-6 club in bilico, a cui va aggiunto il Cesena, di serie B, che è in seria crisi e dovrebbe ripartire dalla D.

Il 5 luglio sarà un giorno di ulteriori verdetti, con l’analisi della documentazione che è stata consegnata e la valutazione rispetto a chi ha presentato le domande di iscrizione non complete.

Certo è che una serie di società che sembravano in crisi, in extremis sono riuscite a sanare le loro situazioni.

corrieredicomo

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Cerignola dentro, in C cambiano i calendari?

Il dispositivo pubblicato dal Collegio di Garanzia dello Sport del CONI ha dato ragione all’Audace …