giovedì, 5 Dicembre, 2019
Ultime notizie

La Viterbese va a Marassi!

La Viterbese strapazza per 4-0 l’Ascoli al Del Duca davanti a 4330 spettatori imbarazzati, di cui 38 giunti da Viterbo (supertifosi da incorniciare!).

Un risultato incredibile, sul quale nessuno avrebbe scommesso a priori. Avevamo scritto che giocare a Marassi sarebbe il miglior viatico per la Viterbese, all’alba del sesto anno dell’era Camilli. Ma la realtà è andata ben oltre ogni fantasia.

Il patron, in cuor suo, ci credeva e ci sperava. I tifosi gialloblù, ancora di più. La vittoria contro l’Ascoli al Del Duca è un lampo di luce gialloblù, nel buio pesto in cui si muove la C. Ci apre le porte del Ferraris, dove incontreremo la Sampdoria il 12 agosto in una partita per noi storica. 

I tifosi sono stati davvero buoni profeti quel pomeriggio del 3 giugno 2016, quando intonarono cori goliardici ad effetto indirizzati a Camilli. Il patron, al Ferraris, ci ha portato davvero >>> Daje Camilli, portace a Marassi!

La squadra ha dato un’enorme prova di forza. Tutti perfetti i giocatori messi in campo da un magico Lopez. I gol di due giovani come Zerbin (un 1999 di enormi qualità) e Bismark (1998, fortemente rivoluto da Camilli), ai quale si aggiunge la doppietta di un Vandeputte (1996) che conferma le sue doti, sono un segno del destino che ci proietta verso il futuro. Ad maiora!

Grazie ragazzi! Ci vediamo a Marassi per andare incontro alla storia.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Viterbese-Avellino, le ultime dalle sedi

Si gioca domenica 1 dicembre 2019 Viterbese-Avellino, partita valida per la diciottesima giornata del campionato …