Viterbese, evviva la ASR! - Viterbese Calcio News- Cuori Gialloblu
sabato, 20 Aprile, 2019
Ultime notizie

Viterbese, evviva la ASR!

Sono certo che alla lettura del titolo di questo articolo, in molti hanno pensato a un momento di pazzia dello scrivente, magari preso da un sentimento di amarcord Roma. Niente di tutto questo. Scherzi a parte, vogliamo dare spazio a un grandissimo trio difensivo.  Parliamo di Atanasov, Sini e Rinaldi. La ASR appunto.

Tre baluardi difensivi che dall’arrivo di mister Calabro, Reggina a parte, sono tornati a formare un reparto invidiato da molti. Arricchito anche dalle presenze di Milillo e da Coda, arrivato nel mercato invernale. Un reparto ritrovato, dicevamo, ma anche ben protetto da un centrocampo più logico e capace di fare filtro con corsa e grinta.

Ma la ASR non è solo fase difensiva. Sia Sini che Rinaldi sono i primi ad impostare le azioni partendo da dietro, con Atanasov che spesso esce palla al piede. Impossbile non menzionarli, poi, per le situazioni da palla inattiva. Anche a Monopoli il duo Sini-Rinaldi, ha confezionato la rete del raddoppio. Tutto funziona a meraviglia, ovviamente grazie a tutta la squadra che partecipa attivamente a entrambe le fasi di gioco.

In ultimo, ma solo per completezza, il ruolo di Alex Valentini. Il portiere, arrivato nel mercato invernale, ha dato sicurezza ad un reparto che spesso soffriva la incerta interpretazione del ruolo da parte di Forte. Il neo portiere gialloblu, con grande tranquillità e sicurezza, ha saputo in breve tempo conquistare la fiducia di tutto il pacchetto arretrato. Non c’è dubbio che sapere, in caso di un eventuale errore, di poter contare su un portiere capace di toglierti le castagne dal fuoco è veramente tanta roba.

Insomma, non sarà la tanto blasonata BBC juventina ma la ASR gialloblu non ha nulla da invidiare alle difese più blasonate del Girone C. Anche i numeri alla casella dei gol subiti si stanno mettendo a posto, dopo un inizio catastrofico sotto questo punto di vista.

In tutto questo il merito del tecnico è chiaro. L’approccio di Calabro alle gare ha totalmente cambiato le cose in positivo, rispetto al passato. A partire dalla scelta della difesa a tre.

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Viterbese-Cavese, le ultime dai ritiri

Si gioca mercoledì 17 aprile allo stadio Rocchi la gara Viterbese-Cavese, valida come recupero della …